Le Uve


Aleatico

L'origine dell'aleatico è molto antica. Viene considerato un vitigno semiaromatico, molto vicino nel sapore al moscato a bacca nera. Produce vini di qualità sia dolci che secchi. Dalla vinificazione di tali uve nascono vini dal colore rubino e dal profumo intenso e morbido.

Questi vitigno è presente nelle nostre tenute di Santa Barbara e Cantoro.


Chardonnay

Lo Chardonnay è un vitigno a bacca bianca coltivato in tutte le aree viticole del mondo. Viene utilizzato soprattutto per la produzione di vini spumanti di qualità "metodo classico". Lo chardonnay è uno dei vitigni più coltivati in ogni parte del mondo, anche grazie alla sua elevata adattabilità.
Dalle sue uve si possono ottenere vini fermi, frizzanti o spumanti, con gradazione alcolica alta e acidità piuttosto elevata. Il colore del vino è giallo paglierino non particolarmente carico. Il profumo, caratteristico, è delicato e fruttato (frutta tropicale, ananas in particolare), il sapore elegante e armonico. Se invecchiato assume note di frutta secca

Produciamo lo Chardonnay nella tenuta di Santa Barbara.


Malvasia Nera di Lecce

La Malvasia Nera di Lecce, come le altre malvasie a bacca nera, appartiene ad una famiglia di vitigni che producono vini dolci. L'unica differenza con gli altri vitigni della famiglia è che questa tipologia di uva non presenta mai note aromatiche. Il vitigno Malvasia Nera di Lecce dà un vino dall'intenso colore rosso rubino, e dal sapore corposo e alcolico al palato. In genere è vinificato con Negroamaro. 

Questa varietà di uva è prodotta nella nostra masseria "Lu Capirrone".


Moscato

Il Moscato è una delle varietà più antiche al mondo. La varietà bianca è la più pregiata. Il suo nome deriva da "Muscum", muschio, a causa del profumo intenso e dell'aroma dolce. Oltre ad essere un'uva adatta alla vinificazione, il moscato si presta ad essere anche un'ottima uva da tavola. Il vitigno moscato dà un vino giallo, aromatico, fragrante e dall'aroma muschiato. Si presta bene sia all'appassimento che alla spumantizzazione, oltre che come base per vini liquorosi.

Le uve per la produzione di questo vino sono prodotte nelle tenute di Santa Barbara e Cantoro.

Negroamaro

Il Negroamaro è un vitigno a bacca nera coltivato quasi esclusivamente nel sud della Puglia, in Salento. L'origine del nome deriva dal latino "NIGER" ed dal greco antico "MAVROS". Quest'uva dà un vino di colore rosso granato intenso e dal gusto amarognolo. E' molto utilizzata anche per la vinificazione in rosato. 

Coltiviamo questa varietà di uva nelle tenute di Cantoro, Maria Piccinna e presso la Masseria "Lu Capirrone".

Primitivo

Il Primitivo è un vitigno rosso molto diffuso nella zona di Taranto, nel basso brindisino e in provincia di Lecce. Si vendemmia, generalmente, nella prima decade di Settembre. Il suo nome deriva dal fatto che le uve maturano precocemente, prima di tutte le altre. Il vitigno dà un vino di colore rosso scuro molto intenso, speziato e fruttato all'olfatto, caldo e morbido al palato. Ha una grande struttura e una notevole resistenza. 

Questo vitigno è presente nella tenuta Zoppo e presso la Masseria "Lu Capirrone".

Verdeca

La Verdeca è un vitigno a bacca bianca coltivato in Puglia, ma ha origine nella vicina Grecia. Il vitigno Verdeca produce un vino di colore giallo paglierino, tendente al verdolino. Al naso è delicato e gradevole, asciutto e fresco al palato.

La tenuta Lombarde assicura una produzione costante di questa uva.